il cercalibro 2017

L’associazione “Il nostro pane quotidiano”, con il patrocinio  del Comune di Pordenone e del Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia, e con la collaborazione di Informagiovani, Biblioteca e A.I.P.I. organizza la seconda edizione del mercatino del libro di testo usato rivolto agli studenti che frequentano le scuole secondarie della città.

La manifestazione è prevista nei giorni 24 e 25 luglio 2017 dalle 17.00 alle 19.00 nel chiostro della Biblioteca Civica di Pordenone.

Gli studenti potranno comprare e vendere  liberamente  i libri di testo usati e avranno a disposizione  tavoli, sedie, un servizio di informazioni e di segreteria.
La partecipazione è libera e gratuita per tutti, ma per consentire una buona organizzazione è  necessaria la preiscrizione di chi intende vendere i libri attraverso  il modulo che si trova in fondo a questa pagina,  da consegnare a mano agli sportelli dell’Informagiovani  (piazza della Motta, Pordenone)  oppure inviare via mail a segreteria@ilnostropanequotidiano.it.  Per gli studenti minorenni è richiesta la firma di un genitore e la copia della carta d’identità.

Saranno accettate preiscrizioni dal 3 al 20 luglio, fino all’esaurimento dei posti disponibili.  Le richieste si intendono accettate salvo comunicazione contraria. L’organizzazione invierà comunque una mail confermando la data prescelta entro sabato 22 luglio, attraverso l’indirizzo e-mail o il numero di telefono comunicato con il modulo.

Durante le giornate del Cercalibro sarà attivata una raccolta di materiale scolastico da consegnare a studenti in difficoltà economica attraverso la Cartoleria Solidale dell’associazione “Il Nostro Pane Quotidiano”. E’ possibile partecipare con materiale scolastico a scelta

SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

        

 

SCARICA LA LOCANDINA

vedi l’edizione precedente

 

Cercalibro 2016 1a edizione

Limage (20)a nostra Associazione da tempo si occupa di sostenere il diritto allo studio di alunni del territorio con scarse risorse economiche attraverso la fornitura gratuita del materiale scolastico necessario, ma quest’anno ha valutato di offrire un servizio esteso a tutte le famiglie con figli in età scolare e non solo a quelle che necessitano di particolare aiuto.

 

Continua a leggere