1° settembre, dopo le vacanze riapre la “Cartoleria Solidale”

Come ogni anno, nei giorni precedenti la scuola, la nostra associazione offre il corredo scolastico agli studenti che non possono acquistarlo a causa di difficoltà economiche. Le famiglie sono segnalate dai servizi sociali, dalla scuola o dalle altre associazioni del territorio. Agli studenti viene consegnato tutto ciò che serve per affrontare l’impegno scolastico con le stesse opportunità dei compagni: zaini, astucci, diari, grembiulini per le elementari, quaderni colori e cancelleria, materiale specifico per le superiori ecc. La fornitura è gratuita ma viene richiesto di sottoscrivere alcune regole

Continua a leggere

5 x 1000: codice 91086150934

Per destinare il 5×1000 al progetto  Cartoleria Solidale basta la firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e altre organizzazioni non lucrative…” (il primo riquadro a sinistra).,  e il codice  91086150934

Per noi è un supporto importantissimo poiché non riceviamo né chiediamo alcuna altra forma di finanziamento con denaro pubblico. Da parte nostra, garantiamo la più completa trasparenza nell’utilizzo delle risorse e la loro completa messa a disposizione per il futuro di questi ragazzi.

colibrì system dona 600 copriquaderni

Con questa immagine che riporta all’universalità del bisogno di istruzione, abbiamo il piacere di comunicarvi un importante passo in avanti della “Cartoleria Solidale”.
CoLibrì System, azienda italiana leader nel settore cartolibreria, sarà infatti partner del progetto attraverso la fornitura di copriquaderni per l’intero anno scolastico.
I bambini potranno avere dei materiali belli, resistenti e atossici come il made in Italy riesce a garantire.
Da parte nostra, metteremo i denari risparmiati a disposizione di ulteriori necessità dei ragazzi.

JLD Pordenone sostiene il progetto “Cartoleria solidale”

il salone Jean Louis David di Pordenone lancia una promozione a supporto del progetto “cartoleria solidale” sensibilizzando le sue clienti verso i minori in difficoltà economica del nostro territorio. Per tutto il periodo natalizio, infatti, saranno devoluti 5 euro ogni due prodotti di hair care acquistati presso il salone, ai quali si aggiungeranno ulteriori 5 euro donati dal negozio. E’ un importante sostegno che contribuisce a testimoniare  la solidarietà concreta delle persone di buona volontà

Inaugurato centro comunale di volontariato

Il 23 settembre 2017 a Pordenone è stato inaugurato il Centro Comunale di Volontariato. Vi trova spazio un Centro Medico Solidale che fornisce visite specialistiche gratuite a persone in carico ai Servizi Sociali tramite medici volontari (quasi sempre ex-primari in pensione), e poi viene data una “casa” ad associazioni di volontariato sociale che cercano di offrire una risposta a persone con varie difficoltà. Fra queste associazioni ci siamo anche noi di “il nostro pane quotidiano” e quindi, con un affitto per noi sostenibile, avremo la possibilità di lavorare meglio ed essere più efficaci nell’impegno che ci siamo presi con i bambini e ragazzi che hanno bisogno di andare a scuola con le stesse opportunità dei compagni. Continua a leggere

A.V.I.S. dona materiale scolastico per i ragazzi

Il giorno 17 settembre 2017 la sezione A.V.I.S ha festeggiato il suo 55° anno di presenza sul territorio unitamente con A.I.D.O. che ne festeggiava 34. Nel corso della cerimonia, alla presenza dei rappresentati provinciali e regionali AVIS, delle sezioni gemellate di Urbino e Tolmezzo e delle Istituzioni Locali,  sono stati premiati ben 283 donatori che si sono distinti per la generosità del loro dono. Ma il senso del dono è proseguito oltre poiché le tre sezioni AVIS di Cordenons, Urbino e Tolmezzo hanno deciso di acquistare del materiale scolastico e metterlo a disposizione del progetto “Cartoleria Solidale”. Continua a leggere

5 x 1000

Destinare il 5 x 1000 a “il nostro  pane quotidiano” significa investire in un progetto a favore di bambini e ragazzi valorizzando le possibilità della loro istruzione. Questi ragazzi sono il nostro futuro. 

Destinare il 5×1000 a  “il nostro pane quotidiano”  non comporta pagare più tasse e non importa quale sia il reddito: basta la firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e altre organizzazioni non lucrative…” (il primo riquadro a sinistra)., il codice  91086150934   e la voglia di credere nel progetto. Per noi è un supporto importantissimo poiché non riceviamo né chiediamo alcuna altra forma di finanziamento con denaro pubblico.