Premio Lignano in fiore 2015

Conferito alla nostra associazione il Premio Lignano in Fiore 2015 nel corso della giornata celebrativa della Convenzione ONU per i Diritti dell’Infanzia

La città di Lignano Sabbiadoro è entrata a pieno titolo nella storia dei bambini del mondo poiché proprio qui, dall’11 al 13 settembre 1987, l‘Unicef riunì i rappresentanti di 125 organismi non governativi assieme ai principali esperti mondiali attorno al tema “Per una convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia”. Questa conferenza portò alla stesura della Carta di Lignano da cui – con ulteriori contributi e apporti – è poi scaturita la storica Convenzione approvata dall’Assemblea Generale dell’ONU il 20 novembre 1989 a New York. 

L’associazione Lignano in Fiore onlus lavora incessantemente da 30 anni per promuovere la solidarietà in tutte le forme possibili, con uno sguardo privilegiato al meno dell’infanzia: raccolte fondi per progetti in Italia e all’estero, eventi di sensibilizzazione ma anche sostegno concreto e immediato a chi si trova in condizioni di necessità. Recentemente ha istituito il premio “Lignano in Fiore” che viene assegnato nei giorni in cui ci celebra la firma della Convenzione sui diritti dell’infanzia. Quest’anno, fra tantissimi progetti tutti meritevoli di riconoscimento, è stata scelta la nostra associazione che lavora localmente per uno dei diritti fondamentali dell’infanzia, il Diritto all’Educazione.

Sabato 21 novembre, il presidente di Lignano in Fiore onlus, il Garante dei Diritti della Persona del Friuli Venezia Giulia con delega ai  minori e il Sindaco di Lignano Sabbiadoro, dopo la proiezione del film “Vado a scuola” di Pascal Plisson, ci hanno consegnato il premio che, oltre al grande onore, comporta anche un contributo in denaro che ci aiuterà a rinnovare il progetto scuola anche per il prossimo anno.
E’ un premio che ci ricorda che la dimensione della speranza deve vincere sempre.
Vogliamo condividere la nostra gioia con tutti voi.