raccolta di materiale scolastico 2017/2018

Per il quinto anno consecutivo, la Onlus “il nostro pane quotidiano” di Pordenone promuove una raccolta di materiale scolastico a favore di studenti che presentano difficoltà economiche, segnalati dai Servizi Sociali, dalle Scuole e da altre Associazioni con le quali collaboriamo

 Lo scorso anno (2016/2017) ci siamo occupati di 215  studenti che vivono nel nostro territorio; puoi trovare tutti i dati qui

Chiediamo la collaborazione della comunità per l’acquisto dei quaderni, soprattutto quelli a quadretti 0,5 (con o senza margini) che sono i più richiesti… ma anche ogni altro materiale è prezioso!

Raccogliamo anche materiale  usato in buone condizioni come  zaini e astucci, grembiulini per la scuola primaria, bavaglie e asciugamani per la scuola dell’infanzia, o altri materiali che possono essere riutilizzati.

Distribuiamo personalmente il materiale ai ragazzi all’interno della nostra “Cartoleria solidale” aperta tutti i fine settimana di settembre e, successivamente, una volta al mese per tutto l’anno scolastico.   Puoi trovare un approfondimento nel documento di bilancio sociale che trovi qui

Contattaci se desideri diventare un nostro volontario, qui trovi il link 

Per eventuali donazioni in denaro, ti ricordiamo che i contributi alle Onlus effettuati con conto corrente o carte di credito sono fiscalmente deducibili o detraibili.

IBAN:   IT 13 O083 5612 5000 0000 0044 096   BCC Pordenonese


 

Bilancio Sociale 2016

Con questo documento vogliamo offrire un quadro ampio e trasparente di quanto  realizzato per rispondere alla nostra Mission, riassumendo e valorizzando una serie di informazioni e dati già disponibili in altre forme: la newsletter mensile che viene inviata ai soci con regolarità, le informazioni presenti sul nostro sito, i report annuali dell’attività sociale e i verbali di assemblea.

Per la stesura del documento ci siamo rifatti alle Linee Guida per la Redazione del Bilancio Sociale per le Agenzia No Profit con il supporto del Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia

Scarica il file cliccando sull’immagine

 

il cercalibro 2017

L’associazione “Il nostro pane quotidiano”, con il patrocinio  del Comune di Pordenone e del Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia, e con la collaborazione di Informagiovani, Biblioteca e A.I.P.I. organizza la seconda edizione del mercatino del libro di testo usato rivolto agli studenti che frequentano le scuole secondarie della città.

La manifestazione è prevista nei giorni 24 e 25 luglio 2017 dalle 17.00 alle 19.00 nel chiostro della Biblioteca Civica di Pordenone.

Continua a leggere

5 x 1000

Destinare il 5 x 1000 a “il nostro  pane quotidiano” significa investire in un progetto a favore di bambini e ragazzi valorizzando le possibilità della loro istruzione. Questi ragazzi sono il nostro futuro. 

Destinare il 5×1000 a  “il nostro pane quotidiano”  non comporta pagare più tasse e non importa quale sia il reddito: basta la firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e altre organizzazioni non lucrative…” (il primo riquadro a sinistra)., il codice  91086150934   e la voglia di credere nel progetto. Per noi è un supporto importantissimo poiché non riceviamo né chiediamo alcuna altra forma di finanziamento con denaro pubblico.

Malìparmi per la “cartoleria solidale”

 

Da giovedì 4 a domenica 7 maggio appuntamento a “Fare shopping fa bene”, un evento promosso dall’azienda di moda Malìparmi che, nel frequentato Outlet di via Damiani a Pordenone, propone uno sconto straordinario del 40% su tutta la collezione primavera-estate e devolve parte del ricavato al progetto Cartoleria Solidale dell’associazione “il nostro pane quotidiano” di Pordenone per sostenere in modo concreto il diritto allo studio di bambini e ragazzi in difficoltà economica.

Continua a leggere

Attività di Cartoleria Solidale: primi dati dell’anno scolastico 2016/2017

Per il 4° anno consecutivo la nostra associazione ha fornito materiale scolastico gratuitamente a studenti del nostro territorio e di ogni ordine di scuola che si trovano in difficoltà economiche. In questa prima parte del 2016/2017 siamo riusciti a fornire il corredo scolastico a 205 studenti, e probabilmente se ne aggiungerà qualcuno durante i prossimi mesi. I dati completi sono scaricabili a questo link

Continua a leggere